Pensolato ha ritenuto giusto rendere disponibile parte della terra che ha in cura anche ai più deboli, creando un orto attrezzato a misura di disabile.

E’ composto da vasche rialzate riempite di terra con un lato che consente l’accostamento  della carrozzina e da un pavimento che lascia libero movimento, oltre ad essere agevole. 
Ogni vasca, personalizzata, è dotata di impianto di irrigazione, degli attrezzi d’uso e della scheda delle lavorazioni.

Le vasche sono collocate all’interno di una serra di 40 metri per 10 metri.

Accanto alla serra è impiantato un  frutteto coltivato a spalliera.
L’orientamento dei rami verso il basso  consentirà la potatura e la raccolta dei frutti ai giovani disabili.

Quindi è un’area totalmente progettata per l’inclusione di soggetti disabili che permette a chi ha difficoltà motorie e psichiche di coltivare ortaggi, erbe aromatiche e fiori e di avvicinarsi alla coltivazione di frutti.

Tutto l’ambiente circostante, progettato per essere accessibile a tutti, consentirà la pratica dell’ortoterapia.

Attraverso l’ortoterapia, le persone con disabilità avranno modo di creare autonomamente uno spazio in cui ognuno si prenderà cura delle proprie piante, stando a contatto con la natura; questo è molto importante per la calma e la serenità che la natura stessa infonde all’uomo.

L’ortoterapia, oltre ad essere un passatempo, stimola il senso di responsabilità, sollecita spontaneamente i movimenti e migliora l’umore; è un‘attività che favorisce legami sociali, in grado di scongiurare l’isolamento dell’individuo disabile, favorendo relazioni fra persone autosufficienti ed invalide, e allo stesso modo fra generazioni.

In sostanza è una risposta al “bisogno di fare” delle persone con problemi motori, ad esempio.

Permette, inoltre, di lottare contro le forme di segregazione di cui i disabili sono spesso vittime.

Infatti, uno degli obiettivi è quello dell’inclusione; per questo non si è voluto creare un orto recintato e senza uscite, per ghettizzati,  ma una realtà aperta ai giovani studenti, oppure ai pensionati, agli stessi lavoratori agricoli dell’azienda e a tutti coloro che vorranno fare un’esperienza che lascerà il segno nel loro cuore.

L’esperienza  conferma che la conoscenza aiuta l’integrazione e poi l’inclusione; i visitatori dell’Orto Super Abile, oltre alle tecniche agricole, acquisiranno una conoscenza sociale, che aiuta e forma le persone migliori perché apprenderanno che la diversità è una ricchezza e non una sventura.

L’Orto Super Abile è un progetto sostenuto dalla Fondazione Cattolica Assicurazioni.

La Fondazione coltiva valori come la solidarietà, sussidiarietà, gratuità e fraternità.

Questi valori raccontano l’etica della cooperazione, confermano l’orientamento al bene comune che ha ispirato la nascita di Cattolica Assicurazioni e sono la migliore garanzia per lo sviluppo di una società a misura dell’Uomo, della sua dignità e della sua vocazione.

La Fondazione investe sui Valori per costruire Opere che generano Futuro

www.fondazionecattolica.it

You are donating to : Greennature Foundation

How much would you like to donate?
$10 $20 $30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
paypalstripe
Loading...